L'ISO informa che lo standard ISO 45001 ha raggiunto la fase di "Final Draft International Standard "(FDIS), il che significa che le parti interessate potranno ancora inviare un ultimo feedback sulla bozza prima della pubblicazione finale prevista per marzo 2018.

ISO 45001 è in fase di sviluppo da parte del comitato di progetto ISO ISO/PC 283, il cui segretariato è attualmente detenuto da BSI, il membro ISO per il Regno Unito. 

Applicabile in tutte le parti del mondo e in tutti i settori, la futura ISO 45001 avrà lo scopo di ridurre il terribile costo di morti e infortuni sul lavoro (stime OIL riportate da ISO parlano di oltre 7 600 morti sul lavoro al giorno - oltre 2,78 milioni all'anno e oltre 370 milioni di incidenti all'anno).

Sarà il primo standard globale nel suo genere. Offre infatti alle organizzazioni un quadro universalmente accettato per migliorare la salute e la sicurezza dei dipendenti, ridurre i rischi sul posto di lavoro e creare condizioni di lavoro più sane e più sicure.

Lo Standard ISO 45001 sarà allineato con altri standard aziendali come ISO 9001, ISO 14001 e ISO / IEC 27001, che già aiutano le organizzazioni a gestire questo rischio chiave come parte dei loro processi aziendali.

Sostituirà, lo standard OHSAS 18001 che ha stabilito un approccio alla standardizzazione basata sul rischio.Prenderà anche in considerazione altri standard internazionali in questo settore, le linee guida ILO-OSH, varie norme nazionali e le norme e le convenzioni internazionali sul lavoro dell'OIL.

La ISO 45001 rappresenta il futuro attraverso cui saranno realizzati tutti gli SGSL in Italia, perché, quando e se uscirà, renderà obsoleta non solo la OHSAS 18001, ma anche le Linee guida UNI INAIL.

 

Per maggiori informazioni Visita il sito iso.org