Dal 1 Marzo 2018 è in vigore il regolamento UE 2016/1179, che per alcun sostanze comporta una modifica della classificazione.

A titolo di esempio si citano i composti del rame e tra questi l'ossido di rame per cui viene proposta la nuova classificazione H 400 -H 410 con fattore M=100 per la tossicità acquatica acuta, favorendo l'attribuzione dell'ecotossicità (HP14) ai rifuuti contenenti questa sostanza.

E' stato introdotto inoltre il limite di concentrazione specifico pari allo 0.03% per il contenuto di piombo in polvere (particelle inferiori a 1mm) all'interno delle miscele ai fini dell'attribuzione della tossicità per la riproduzione di categoria 1A. Tale modifica potrebbe avere un impatto anche per la classifcaione dei rifiuti.

 

Corso pratico/operativo per i produttori di rifiuti.